CONTESTO E BISOGNO

L’ASST di Lodi, durante l’emergenza pandemica COVID-19, fronteggia la difficoltà nel definire strategie di risposta.

SOLUZIONE

Moxoff ha sviluppato SmartAid Medical Solution, una piattaforma digitale basata su algoritmi di intelligenza artificiale che permette di monitorare in modo veloce e automatico la situazione di tutti i reparti, il flusso dei pazienti, l’andamento del contagio, e ricevere insight di supporto alla diagnostica.

DESCRIZIONE

La situazione emergenziale causata dalla pandemia COVID-19 che il sistema sanitario italiano ha dovuto affrontare ha visto come protagonista un affollamento anomalo dei reparti ospedalieri e del Pronto Soccorso. I sistemi informativi a disposizione non erano in grado di permettere delle analisi che rivelassero in maniera efficiente ed efficace informazioni sull’andamento della pandemia e sulla effettiva pressione esercitata sui singoli reparti ospedalieri, causando una allocazione degli asset non adeguata rispetto a quanto dettato dal nuovo contesto.

Mentre l’ASST di Lodi era già impegnata sul fronte telemedicina con il gruppo Zucchetti, la richiesta fatta a Moxoff direttamente dal direttore Dott. Massimo Lombardo era quella di poter utilizzare i dati a supporto dei processi decisionali dell’ospedale.

In stretta collaborazione con i professionisti dell’ospedale, a partire dal Dott. Gabriele Perotti, Direttore Sanitario, e il Dott. Marco Esposti, Responsabile UOS Controllo di Gestione, Moxoff ha sviluppato una piattaforma basata su algoritmi di intelligenza artificiale in grado di monitorare in modo automatico e gestire velocemente lo stato di pressione e di salute degli ospedali della propria rete, sviluppando un avanzato sistema di supporto decisionale.

Grazie a SmartAid Medical Solution, l’ASST Lodi ha potuto efficientare i processi, ottimizzare gli spazi ed il flusso di pazienti, monitorando la situazione e con maggiore velocità di intervento.

“SmartAid Medical Solution permette di poter osservare il tutto dalla giusta distanza, rendendo le scelte strategiche più efficienti nel rispondere al fabbisogno, ad esempio definendo il momento giusto per convertire reparti ordinari in Covid e viceversa, allocando quindi in modo maggiormente produttivo le risorse” dice il Dott. Stefano Paglia, Direttore Pronto Soccorso di Lodi .

 

Questo lavoro ha portato alla redazione di un paper congiunto tra Moxoff e ASST Lodi  che descrive l’esperienza nella gestione dei primi gioni di pandemia.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

ALTRI CASI STUDIO

Analisi progettazione protesi

L’utilità dei big data