CONTESTO E BISOGNO

Tecniplast, leader a livello mondiale nella produzione di apparecchiature per stabulario e animali da laboratorio, desidera dotarsi di una piattaforma che permetta di monitorare il benessere degli animali all’interno delle gabbie di laboratorio.

SOLUZIONE

Moxoff ha sviluppato algoritmi che permettono di trasformare i dati raccolti dai sensori in preziose informazioni per i ricercatori e per i direttori degli stabulari.

Un algoritmo predittivo, permette di monitorare le condizioni igieniche di ciascuna gabbia e di prevederne l’evoluzione nei giorni successivi. I risultati forniti permettono un notevole miglioramento della gestione della manutenzione degli stabulari, sia in termini di ottimizzazione delle attività del personale e dei costi dei materiali, che di miglioramento del benessere degli animali.

Avanzati algoritmi statistici sono invece stati utilizzati per costruire KPI per un monitoraggio diretto e capillare del comportamento degli animali. Questi KPI permettono ai ricercatori di effettuare in modo automatico delle valutazioni quantitative ed oggettive riguardo lo stato di salute degli animali, aumentando le possibilità di analisi e la replicabilità degli esperimenti scientifici condotti.

DESCRIZIONE

Le innovazioni tecnologiche e l’enorme sviluppo dell’elettronica garantiscono sempre maggiori possibilità per la raccolta di grandi quantità di dati. Questi dati possono risultare molto preziosi per monitorare un sistema, migliorarne la comprensione e pianificarne la manutenzione.

Tecniplast, leader a livello mondiale nella produzione di apparecchiature per stabulari e laboratori di ricerca, lavora con Moxoff per sviluppare una linea innovativa di gabbie abitative, dotate di sensori e di una piattaforma software per l’analisi HPC-based dei dati sul benessere degli animali. Attraverso avanzate tecniche di analisi statistica, sono stati identificati indicatori in grado di evidenziare comportamenti particolari monitorando automaticamente il sistema, individuando trend caratteristici, classificandone gli stati e segnalando la presenza di eventi anomali. L’utilizzo dei sensori e dei big data è una vera e propria rivoluzione nel settore: la piattaforma, sviluppata all’interno del progetto europeo Fortissimo, in collaborazione con CINECA, fornirà i propri servizi in modo completamente automatizzato. I dati saranno disponibili on-demand tramite un’interfaccia web per l’esplorazione da parte dei ricercatori coinvolti in base alle loro esigenze.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI