z = −1 + i nα = θ + 2πk u = ρ (cosα + isinα) z = r (cosθ + isinθ) ax + by + cz + d = 0 −x + 2y + z + t = −1 C = {z = x + iy x, y ∈ IR}

Individuazione di anomalie su segnali provenienti da sensori olfattivi

Individuare precocemente il diffondersi di una patologia in un allevamento, può portare a numerosi benefici. L’utilizzo di particolari sensori olfattivi, capaci di generare una grande quantità di dati, combinato con algoritmi di ML e AI consente di costruire sistemi in grado di supportare l’allevatore nella gestione ottimale dell’igiene negli allevamenti.

  • Descrizione e benefici
Monitoring real-time
Interventi tempestivi
Miglioramento delle condizioni igieniche

Vuoi saperne di più su questo caso studio?

Contattaci
z = −1 + i nα = θ + 2πk u = ρ (cosα + isinα) f(x) = 3x − 2 z = r (cosθ + isinθ) ax + by + cz + d = 0 a (f(x + T) = f(x), ∀ x ∈ IR) (f(−x) = f(x), ∀ x ∈ D) 2x + 2y + z + 4t = 0 [x0 −r, x0 + r] (cosnα + isinnα) = (cosα + isinα)n z = −1 + i nα = θ + 2πk

L'implementazione del software