La matematica si mette …in moto

Come i modelli matematici migliorano comfort e performance di un casco da moto

Qual è il collegamento tra un motociclista e la matematica? In realtà si tratta di due realtà più vicine di quanto si possa pensare. Moxoff e Nolangroup, una delle aziende leader al mondo nella produzione di caschi da moto, lavorano infatti da anni all’innovazione del processo di design e al miglioramento del prodotto dal punto di vista delle performance termiche e acustiche. Moxoff ha sviluppato, specificatamente per Nolangroup una piattaforma di simulazione, uno strumento avanzato a supporto dell’ottimizzazione della qualità del prodotto e del processo di progettazione.

La piattaforma introduce un innovativo approccio alla simulazione di un casco, in cui workflow definiti e specifici per la realtà produttiva consentono simulazioni avanzate e dettagliate senza che sia necessario avere una conoscenza approfondita della fisica e della matematica di base. In questo modo è possibile offrire uno strumento di facile utilizzo che permetta ai progettisti di mantenere il focus sul design. L’approccio è stato pensato per supportare gli ingegneri di Nolangroup nel processo di design e costituisce uno strumento avanzato e innovativo per creare varie tipologie di simulazione, tra cui quella del crash, particolarmente critica per le stringenti normative di certificazione e per ancora di più per la sicurezza dei motociclisti. Non da ultimo, l’introduzione delle simulazioni nel workflow di design di prodotto permetterà di risparmiare e di ridurre il time-to-market complessivo del 20%. Un bel vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza. Se siete curiosi di saperne di più, potete scoprire tutti i dettagli della collaborazione al link: https://www.moxoff.com/portfolio_page/un-casco-matematicamente-confortevole/