L’approccio Moxoff alla ricerca operativa

L’impostazione modellistica permette a Moxoff di affrontare i problemi di ricerca operativa con un approccio innovativo. Lo abbiamo raccontato alla conferenza AIRO

Il 5 settembre, a Genova, Moxoff ha partecipato alla conferenza annuale di AIRO – Associazione Italiana di Ricerca Operativa – all’interno del workshop Operations Research towards Technology Transfer: from Data to Actionable Knowledge, raccontando alcuni dei progetti di ottimizzazione industriale realizzati da Moxoff in diversi casi applicativi: dalla logistica di spedizione, alla lavorazione di materiale per i prodotti finiti, dai consumi energetici di macchine industriali alla forma di componenti per lo smaltimento del calore.

“Abbiamo avuto l’occasione di presentare alcuni dei nostri progetti in ambito ricerca operativa, sottolineando come le competenze di Moxoff siano trasversali in diversi settori industriali,” racconta Elisa Schenone, Math Model Developer di Moxoff. “Oltre alla cross-settorialità, un altro segno distintivo di Moxoff è la capacità di applicare strumenti diversi a seconda dell’esigenza industriale: dall’ottimizzazione vincolata e dai metodi di ricerca operativa più tradizionale, all’ottimizzazione di forma, all’accoppiamento tra tecniche di ottimizzazione e risoluzione di modelli multi-fisica, dove sono le caratteristiche fisiche del sistema che dettano le leggi dell’ottimizzazione”.

E questo è un aspetto peculiare nell’approccio a problemi di ottimizzazione: la forte impostazione modellistica e matematica permette, infatti, a Moxoff di coniugare strumenti e tecniche di ottimizzazione, data science e simulazione numerica, e quindi di affrontare le sfide industriali con un approccio innovativo e specifico per ogni diversa applicazione.

“È stato un piacere essere stati invitati al meeting di AIRO – uno dei più importanti convegni sul tema – e un’occasione per mostrare le nostre esperienze e il nostro particolare approccio nell’interpretare la ricerca operativa. La giornata è stata una preziosa opportunità per confrontarsi con altri attori che operano in questo settore in ambito accademico e industriale, e un modo per vedere campi di applicazione sempre nuovi e raccogliere stimoli per nuove sfide con realtà industriali importanti.” conclude Matteo Longoni, Chief Marketing Officer di Moxoff.